Decorazione cuoio

decorazione cuoio: fasi di lavorazione

Decorazione cuoio: 3° fase di lavorazione

Se il progetto del manufatto prevede una decorazione cuoio si procede con questa fase, che è la più delicata del lavoro. Utilizziamo varie tecniche di decorazione cuoio che possiamo riassumere in tre tipi: ad incisione, a rilievo e a traforo.

Per la tecnica ad incisione dopo aver effettuato un preciso ricalco del disegno sul cuoio, si esegue la decorazione utilizzando Il pirografo (dal gr. pyr pyròs, fuoco) che è uno strumento a penna che consente di disegnare a mano libera lasciando una traccia indelebile sullo strato superficiale della pelle: è ovvio che essendo uno strumento a fuoco non permette la possibilità di correzione.

La tecnica a rilievo viene fatta frapponendo a due strati di pelle un terzo intagliato in base alla decorazione cuoio che si vuole realizzare,utilizzando sempre cuoio di vario spessore.

La tecnica a traforo, infine, è eseguita utilizzando il torchio a mano con fustelle tonde di varia dimensione, oppure intagliando a taglierino  varie forme.

Non tutte le tecniche sono applicabili per ogni tipo di manufatto o spessore del cuoio: ad esempio la tecnica a rilievo prevede uno spessore della vacchetta molto sottile per permettere la modellazione, mentre la stessa pelle non è indicata per la tecnica a pirografo in quanto il calore tende ad arricciare la superficie.

Decorazioni varie

Decorazione Zodiaco celtico

Decorazione Zodiaco classico