Taglio cuoio

taglio cuoio: fasi di lavorazione

Taglio cuoio: 2° fase di lavorazione

A questo punto siamo alla seconda fase della lavorazione: dopo aver steso al rovescio il cuoio (dalla parte non liscia) ed effettuato il ricalco preciso del modello (tralasciando la traccia di foratura), viene eseguito il taglio cuoio mediante taglierino a lama sottile: esso permette di ottenere dei bordi netti e precisi. Bisogna prestare molta attenzione al taglio cuoio in quanto le possibilità di errore sono alte e difficilmente recuperabili; procedere con cautela, senza fretta ma con mano decisa; il taglierino deve essere posizionato perpendicolarmente al foglio di cuoio per evitare un bordo non regolare; si consiglia di fare prima un passaggio leggero per segnare il contorno di taglio e poi ripassare per il taglio finale.

Guarda i nostri prodotti in vendita nella sezione “Materiali”